SICUREZZA IN CITTA’

img_6827-3.jpg

Il comune di Sesto ha partecipato con grave ritardo al bando “Disciplina regionale dei servizi di Polizia Locale e promozione politiche integrate di sicurezza urbana” per l’anno 2017 che avrebbe permesso l’istallazione di nuove telecamere e di strumenti utili alla polizia locale. Il progetto e la richiesta sono stati ritenuti ammissibili da regione Lombardia che ha comunque comunicato alla giunta di Sesto San Giovanni , che ne aveva fatto richiesta di cofinanziamento che se ottenuto sarebbe stato pari all’80 per cento della spesa totale prevista, che i fondi disponibili sono finiti.

Anche stavolta l’amministrazione non è stata in grado di ottenere finanziamenti fondamentali per lo sviluppo o la messa in sicurezza della città per ritardi e disattenzioni. Mentre il mondo va avanti noi siamo fermi al palo e la responsabilità ha un nome e cognome; la giunta inadeguata di Monica Chitto .

 

Comments

comments