IL LAVORO È UN DIRITTO, SOSTENERLO È UN DOVERE.

img_8270.jpg

Il 1 Maggio Festa dei Lavoratori, è una delle ricorrenze più importanti, ricorrenza che ci riporta alla memoria l’impegno del movimento sindacale e i traguardi raggiunti dai lavoratori in campo economico e sociale. Come recita un articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del 1948: “Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell’impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la disoccupazione”. Il settore del lavoro quindi non può essere lasciato solo al libero arbitrio del mercato, ma deve costituire oggetto di politiche pubbliche anche in ambito locale con un’amministrazione che manifesti un impegno costante nel valorizzare tutti soggetti attivi e portatori di lavoro . Per questo sarà fondamentale potenziare le aziende del territorio, sostenere concretamente il mondo delle imprese, le start-up ,le pmi innovative e tutte le vecchie e nuove realtà lavorative. Un’amministrazione deve fare tutto ciò , partendo dal porre attenzione a regolarizzare tutte quelle posizione di precariato che presenta ancora al proprio interno.

“ Il lavoro è un diritto, sostenerlo è un dovere”.

Comments

comments